Azienda

La SA.MA.CE opera nel settore della produzione dei manufatti in cemento da oltre 50 anni ed è indiscussa leader nella depurazione delle acque reflue domestiche o ad esse assimilabili e nel trattamento delle acque di prima pioggia. Alimentata dalla sua volontà di innovazione, di garantire la qualità dei propri prodotti e la soddisfazione dei propri clienti, l’azienda già dal 2011 ha deciso di perseguire i seguenti obiettivi strategici:

QUALITÀ
Certificando il proprio processo di produzione conseguendo l’attestazione ISO 9001-2015

INNOVAZIONE DI PRODOTTO
Ampliando il portafoglio prodotti per soddisfare le esigenze di un mercato in forte cambiamento. Fanno parte oggi della linea di produzione le cabine prefabbricate monoblocco in c.a.v. per apparecchiature elettriche, sia quelle a servizio dell’ENEL (omologate) sia quelle a servizio dell’utente, vasche prefabbricate in c.a.v. per vari usi, impianti di depurazione.

VICINANZA AL CLIENTE
Sono stati implementati nuovi sistemi per agevolare il cliente nel trovare ed acquistare i prodotti di cui necessita. A tale scopo il nuovo sito web permette al cliente di richiedere un preventivo in modo semplice ed immediato e di ricevere periodicamente informazioni aggiornate sull’ azienda e sui suoi prodotti.

Un’azienda che si rinnova, una nuova realtà, un cambio generazionale, questi gli ingredienti per la SA.MA.CE. che conferma la sua capacità di essere leader nel settore di appartenenza.

QUALITÁ E CONTROLLO

L’azienda attua la pianificazione di tutte le attività nello svolgimento del ciclo produttivo a partire dalle materie prime fino a giungere al prodotto finito. Ogni fase di lavorazione è affidata ad un sistema di autocontrollo supportato da impianti ed attrezzature qualificate.
L’azienda si avvale di un laboratorio interno dotato di moderne attrezzature e strumentazioni per la verifica ed il controllo delle materie prime e dei prodotti finiti.
L’applicazione di un sistema qualità e controllo consente di assicurare la conformità del prodotto e garantire elevati standard qualitativi.
Tale qualità è attestata dai vari organi di controllo ed enti certificatori:
– Attestazione qualificazione stabilimento da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici;
– Omologazione e qualificazione da parte dell’Enel-e-distribuzione;
– Certificazione qualità da parte di Bureau Veritas in applicazione alla norma ISO 9001-2015;
– Rispondenza alle norme UNI EN dei vari settori.

Sono eseguite tutte le prove in conformità alle specifiche Enel e alle norme UNI EN di riferimento della classe di prodotto.

VERIFICA E CONTROLLO QUALITÁ

VERIFICA DEL COMPORTAMENTO DEL BOX DURANTE LA FASE DI SOLLEVAMENTO
Per mezzo di un’autogru si solleva per tre volte la cabina (escluso il basamento) tenendola sospesa ad un’altezza di 50 cm per 5 minuti. Tra due sollevamenti successivi la cabina è stata posata sul basamento per 10 minuti.

VERIFICA DEL GRADO DI PROTEZIONE
La verifica del grado di protezione è stata effettuata secondo le modalità previste dalla norma CEI EN 60529 verificando il grado di protezione IP 33. In particolare è stato verificato sia l’ingresso di corpi solidi estranei – in corrispondenza di porte e finestre – sia l’ingresso di acqua nella cabina con le modalità descritte nella norma di cui sopra.

PROVA DI CARICO STATICO SU PAVIMENTO DELLA CABINA
La prova è eseguita in due punti diversi del pavimento, una sul centro della cabina applicando un carico pari a 3000 daN e l’altra sul punto di installazione del trasformatore applicando un carico pari a 4500 daN. È misurata l’inflessione massima del basamento medesimo in ambedue le circostanze per mezzo di appositi comparatori.

VERIFICA DELLE CONNESSIONI DI TERRA
La verifica della resistenza elettrica è condotta attraverso le connessioni tra i singoli inserti filettati con il punto di accesso sull’armatura della soletta del pavimento.

VERIFICA DI RESISTENZA DEGLI INSERTI ALLO SFORZO TORSIONALE ED ALL’ESTRAZIONE
La prova consiste nel verificare tutti gli inserti serrati con coppia di serraggio pari a 60 Nm sottoponendoli, per mezzo di chiave dinamometrica a prove di torsione e di resistenza all’estrazione.

PROVA SCLEROMETRICA NON DISTRUTTIVA DEL CLS INDURITO
Consiste nella verifica del risultato della prova sclerometrica tramite sclerometro tarato e certificato secondo la norma UNI EN 12504-2:2001.